Come fare

Requisiti minimi

 

SANGUE INTERO:

- Essere in buono stato di salute

  Età:

 donatore periodico: tra i 18 ed i 65 anni; il limite è esteso a 67 anni previa visita cardiologia di accertamento della idoneità

 

nuovo donatore: tra i 18 ed i 60 anni

 

  Peso: non inferiore ai 50 Kg

 

  Pressione arteriosa: sistolica tra 110 e 180, diastolica tra 60 e 100 mmHg

   Polso: ritmico, regolare con battiti compresi tra 50 e 100 al minuto

   Emoglobina: non inferiore a 12,5 g/dL nelle donne ed a 13,5g/dL negli uomini

   Volume della donazione: pari a 450 ml +/- 10%

   Frequenza delle donazioni: il numero annuo massimo delle donazioni di sangue intero non deve essere superiore a quattro per l'uomo e due per la donna in età fertile; l'intervallo tra due donazioni non deve essere inferiore a 90 giorni

   Evitare comportamenti a rischio per le malattie trasmissibili con il

    sangue e non trovarsi in una delle condizioni che controindicano la

   donazione (vedi alla voce Sospensioni).

PLASMA DA AFERESI:

 

 Età: compresa tra i 18 ed i 60 anni; dopo i 60 anni, la plasmaferesi è consentita solo occasionalmente
 Peso, Pressione arteriosa, Polso: stessi requisiti del sangue intero
 Protidemia: non inferiore ai 6 g% e quadro elettroforetico non alterato
 Emoglobina: non inferiore a 11,5 g/dL nella donna e 12,5 g/dL nell'uomo
 Volume della Donazione: il prelievo massimo per singola donazione 650 ml, al mese 1,5 litri e 10 litri all'anno
 Intervallo minimo tra due Donazioni (*):
       - Plasma/Plasma: 45 giorni
       - Plasma/Sangue intero:45 giorni
       - Sangue intero/Plasma: 45 giorni
       (*) il lasso di tempo indicato esprime valutazioni di tipo esclusivamente organizzativo

PERCORSO:

L'aspirante donatore

  • compila l'iscrizione  il giorno della donazione recandosi presso il punto di raccolta Avis (ospedale) ed effettua un piccolo prelievo (a digiuno) per gli esami clinici,
  • effettua un elettrocardiogramma
  • viene sottoposto ad una visita medica.foto visita


In base agli esiti di tali esami, il medico dell'Associazione stabilisce l'idoneità ai vari tipi di donazione (la prima donazione potrà essere di sangue intero oppure di plasma).

 

 

E' CONSIGLIATO fare una leggera colazione prima del prelievo con tè o caffè con un po' di zucchero o con il dolcificante ed una alimentazione leggera, ad esempio con due fette biscottate con marmellata o miele oppure una pasta salata o dolce-vuota, ma senza latte, derivati del latte, uova e creme.


IL GIORNO DELLA DONAZIONE:

 

Il giorno della donazione l’aspirante donatore

  • compila un questionario su proprio stato di salute firmando il consenso informato al prelievo (allegato nella sezione moduli),
  • effettua un controllo medico durante il quale vengono valutati la normalità dei parametri cardio-circolatori (polso, pressione), gli esiti degli esami clinici, il valore dell’emoglobina e la presenza di eventuali controindicazioni alla donazione (vedi alla voce Sospensioni).
    Solo se questi controlli risultano nella norma, il donatore è ammesso nella sala prelievi per effettuare la donazione.
  • La donazione di sangue intero dura circa 10 minuti, la donazione di plasma, circa 20 minuti.
  • Dopo la donazione viene offerta una piccola colazione.foto prelievo Lorenzo Jovanotti

 

Puoi iscriverti all' Avis compilando il modulo in allegato, e consegnarlo alla prima donazione presso il punto di raccolta Avis (ospedale Ruvo di Puglia).

 

Modulo iscrizione.pdf
Documento Adobe Acrobat 2.0 MB